Crea sito

                                                                                                                                      


                           

AZURE AGONY
"BEYOND BELIEF"
(2009 - SG Records)


Voto:
7/10

Quello degli Azure Agony è un epico viaggio verso le terre d'oriente all'utopica ricerca di un antica cultura ormai estinta. Con un magico balzo nel tempo “Beyond Belief” ci trasporta in luoghi intrisi di arcaica sacralità,tra i flutti sinuosi del Gange e i frondosi rami di Bodhgaya, al confine tra realtà e sogno.
L'album, prima prova in studio del gruppo, non si presenta in una veste particolarmente originale, lo schema di fondo è chiaro: investire l'ascoltatore con un'ora di progressive metal strumentale altamente tecnico,sulla falsa riga di quel florido progetto che le geniali menti di John Petrucci, Jordan Rudess, Michael Portnoy e Tony Levin denominarono Liquid Tension Experiment.
I ragazzi non si accontentano però di attuare del semplice manierismo, riescono infatti a costruire un platter piacevole e soprattutto a 360 gradi. Un primo segno di “apertura” è la massiccia dose di strumenti non proprio convenzionali ad un genere cosi moderno, come il flauto, il violoncello e il sithar (che riesce perfettamente ad acuire le atmosfere orientali), avvicinando il sound d'insieme al lato più folk del progressive,proprio di band come gli Ayreon.
Il resto della banda compie a dovere il suo lavoro, dalle portanti tastiere di Marco Sgubin, alle granitiche chitarre di Gabriele Pala, una vera e propria macina di riff e di assoli al fulmicotone.
Non mancano all'appello stranianti momenti psichedelici (The Temple of Vandora), profondi stacchi che lambiscono quasi il mathcore dei Meshuggah e il drone dei Sunn 0))) (“Mystic Interiors” e “Ante Tentora”) fino ad arrivare agli arrangiamenti più pop e melodici di “The Last City”.
Non si potranno sicuramente annoverare tra i grandi ispiratori di nuovi generi e di rinnovate tendenze, ma gli Azure Agony suonano del godibile prog-metal, e questo ci basta.


Dario Iocca


 

 

 

 

 

 


 



www.myspace.com/azureagony 

Tracklist:
01. Awareness…
02. Mystic Interiors
03. Terror Haza
04. The Temple of Vandora
05. Ante Tentora
06. Across Elysian Fields
07. The Fall of the Vector
08. Secret Gateway
09. The Last City